66

b2ap3_thumbnail_1527710787303_001_wm.jpg

 

 

EMILIO E' UN GOLOSONE E BEVE LATTE IN CONTINUAZIONE.

SE SI SVUOTA IL SUO PIATTO CORRE LESTO IL NOSTRO GATTO,

SI NASCONDE NEI GIARDINI E RUBA IL CIBO DEI VICINI.

SE LE CAMPANE SENTE SUONARE IL SUO PANCIONE FA BRONTOLARE.

LASAGNA, PESCE AL FORNO, COTOLETTA, DI TUTTO L'INGORDO FA INCETTA.

SE UN TOPINO VEDE PASSARE LO INVITA AD ASSAGGIARE.

POI LO SALUTA E LO LASCIA ANDARE ... NON SI DEVE NEANCHE PENSARE,

CHE SIA BUONO DA MANGIARE!

Ultima modifica il
Vota:
Taggato in: Emilio Gatto
634

b2ap3_thumbnail_010-17_wm.jpg

 

 

Se il buon giorno si vede dal mattino, non fu proprio così per un pulcino.

Schiusosi il guscio, fece un saltello e cinguettò beato come un uccello.

Mamma chioccia preoccupata andò dal medico in giornata

e il responso del dottore suscitò grande stupore:

-Ha corde vocali da usignolo e quanto prima spiccherà il volo .-

La povera gallina si sentì spiazzata: alla diversità non era abituata.

Avere certe doti in un pollaio procura solamente un grosso guaio.

Il rischio è di essere emarginato, preso in giro o addirittura scacciato.

Intanto si era diffusa la notizia e le galline convocarono Fabrizia.

Lei fece un’arringa straordinaria che lasciò tutti col becco per aria:

-Ma ci pensate alla grande fortuna che il cielo ha mandato ad ognuna?

Essere allietate durante la cova, ditemi un po’ se non giova?

Faremo arricchire il fattore scovando uova a tutte le ore!-

Il gallo, che fino ad allora avea taciuto, volto al pulcino disse: -Benvenuto!-

 

 

Ultima modifica il
Vota:
Taggato in: Filastrocche
808

b2ap3_thumbnail_preview.jpg

 

CONOSCI BOBO L'UOMO CANNONE

CHE MANGIA SOLO PROSCIUTTO E MELONE?

IN UN CIRCO E' ARRUOLATO

E COME UN PROIETTILE LO HANNO SPARATO.

VOLA VELOCE FINO ALLE STELLE

E TUTTI RIDONO A CREPAPELLE.

QUANDO ARRIVA AGRANDE ALTEZZA

ALLA LUNA FA UNA CAREZZA.

LEI RICAMBIA CON AFFETTO

E GLI DONA UN BEL PACCHETTO:

"AI BAMBINI DEVI PORTARE

TANTE STELLE DA MANGIARE".

Ultima modifica il
Vota:
Taggato in: Bobo Filastrocche
947

b2ap3_thumbnail_005_wm_20170616-072853_1.jpg

 

ORIETTA LA CAVALLETTA

A COGLIERE PETALI UNA CAVALLETTA,

ANDO’ DI BUON ORA PERCHE’ AVEVA FRETTA.

LA VIDI SU UN FIORE E POI NIENTE PIU’

PERCHE’ LEI SGAMBETTA E ZUMPETEZU’.

HA LUNGHE LE ZAMPE CHE SONO DI MOLLA,

HA DUE ANTENNINE FISSATE CON COLLA.

DI VERDE E’ VESTITA ED E’ SAPORITA,

LO DICE IL RANOCCHIO CHE L’HA MAGIATA

MA PURE IL CINESE … CHE L’HA CUCINATA!

 

 

 

Ultima modifica il
Vota:
2221

b2ap3_thumbnail_Pinocchio-il-ranocchio_wm.jpg

 

 

SPECCHIO, SPECCHIO DELLE MIE BRAME, CHI E’ IL RANOCCHIO PIU’ BELLO DEL REAME?”

OGNI MATTINA PINOCCHIO IL RANOCCHIO, L’ENIGMA PONEVA STANDO IN GINOCCHIO,

IN RIVA ALLO STAGNO VERDE PISTACCHIO, SCRUTAVA CURIOSO TENDENDO L’ORECCHIO.

BELLO, SEI BELLO, PICCOLO RANOCCHIO MA CRESCERE DEVI, SEI ANCORA UN MARMOCCHIO!

AL COMPIMENTO DELLA MAGGIORE ETA’ TROVERAI CERTAMENTE LA DOLCE META”

IL NOSTRO RANOCCHIO FELICE E CONTENTO ALLA RICERCA DI UN FIDANZAMENTO

PER LAGHI E PER FIUMI SI MISE A VAGAR, GIUNGENDO PERFINO ALLA CORTE DELLO ZAR.

SUL COCCHIO REALE VIAGGIAVA UNA RANA, UNA ZARINA DI NOME TATJANA.

PINOCCHIO IL RANOCCHIO NE FU AFFASCINATO, PERSE I SENSI E PURE IL FIATO!

LO SVENIMENTO CREO’ CONFUSIONE, ACCORSE TATJANA IN AGITAZIONE.

A QUEL RANOCCHIO ADDORMENTATO, DIEDE UN BACIO PROLUNGATO.

UN BACIO SPECIALE, UN BACIO INCANTATO... DIVENNE COSI' IL SUO PRINCIPE AMATO!

 

La filastrocca è tratta da "Filastrocche a tavola"  di E. Minniti, edizioni LA RONDINE.

 

Ultima modifica il
Vota: