Iscriviti a questa lista tramite RSS Post sul blog taggati in Papà
1140

b2ap3_thumbnail_063_wm.jpg

 

 

I cigni sono il risultato di una vecchia ricetta “pane angeli”, chi si ricorda? Ma non sarei io e questi non sarebbero i Foodtales se non ci mettessi del mio.

Ultima modifica il Continua a leggere
Vota:
Taggato in: Cigni Papà senza glutine
2067

b2ap3_thumbnail_tutto-di-nuovo-223_wm.jpg

 

La birichina Marilù adora il suo papà e ha deciso che domani lo stupirà. Armata di buone intenzioni prende carta e penna per scrivere una poesia, pensa, pensa ma ogni parola scappa via.

Allora comincia a disegnare: un occhio di qua e uno di là, il naso all'insù, ma la bocca come si fa? Neanche il disegno è il suo forte.

Vorrebbe cucirgli una cravatta: prende stoffa, filo, forbici e comincia... -aiutooo mammaaa!- uno spillo si è infilato nel ditino, che dolore! In lacrime corre dalla mamma che la stringe a sè e le sussurra dolcemente:- agisci con amore e il risultato arriverà-.

Marilù ha soli 7 anni ma è una bambina molto tenace, il regalo domani ci sarà! All'alba si precipita in cucina e con l'aiuto di mammina prepara una torta sopraffina. Ne taglia più fette, aggiunge il caffè, lo zucchero è qua, la marmellata dove va? BUON GIORNO PAPA'.

 

 

b2ap3_thumbnail_buon-giorno-pap-1_wm.jpg

CIAMBELLA AL CAFFE'

350g farina00

250g zucchero

3 uova

130g burro

3 tazzine di caffè amaro (130ml circa)

1 cucchiaio di caffè liofilizzato

1 bustina di lievito

un pizzico di sale

Preparare il caffè e lasciarlo raffreddare. Imburrare e infarinare uno stampo per ciambelle. Montare le uova intere e lo zucchero con una frusta. Aggiungere il burro ammorbidito, il caffè freddo, il caffè liofilizzato e il pizzico di sale e continuare a lavorare. Unire la farina a cucchiaiate e infine il lievito. Quando il composto risulterà omogeneo, versarlo nello stampo e infornare.

Ultima modifica il
Vota:
Taggato in: Papà
2969

b2ap3_thumbnail_BUONGIORNOPAPA.jpg

 

La birichina Marilù adora il suo papà e ha deciso che domani lo stupirà. Armata di buone intenzioni prende carta e penna per scrivere una poesia, pensa, pensa ma ogni parola scappa via.

Allora comincia a disegnare: un occhio di qua e uno di là, il naso all'insù, ma la bocca come si fa? Neanche il disegno è il suo forte.

Ultima modifica il Continua a leggere
Vota:
Taggato in: Giuseppe Marilù Papà